Santuario di Santa Maria della Stella

Precedentemente citata, la chiesa-santuario di Santa Maria della Stella, dopo il sisma del 1693 fu ricostruita nel quartiere di Sant’Antonio Abate, al posto dell’omonima chiesa, e i lavori post sisma durarono dal 1722 al 1741. L’impianto è basilicale: tre navate separate da pilastri e non da colonne per una maggiore stabilità; una profondità di cinque arcate; il prospetto tripartito con pilastri a specchio incassato d’ordine corinzio; il portale, a timpano spezzato, con colonne tortili e gli accessi laterali con trabeazione ad omega; il campanile è stato aggiunto a metà ‘800 circa. Tra i tesori che vi si custodiscono, vanno annoverati: uno dei più antichi presepi del mondo, la grandiosa terracotta invetriata di Andrea della Robbia – commissionata nel 1487 da Antonio Pietro Barresi per “la Vetere”; in zona altare maggiore, una macchina lignea del 1753 alla cui base delle colonne si scorgono sei bassorilievi raffiguranti scene dell’Antico Testamento, e una settecentesca pala con la Natività della Vergine di Olivio Sozzi. Lungo la navata sinistra: una pala del 1694 ritraente il Martirio di S. Bartolomeo e il Cristo flagellato (XVII secolo) in legno e canapa proveniente dalla chiesa di S. Antonio Abate. Si ammirano inoltre il sepolcro di Blasco II Barresi (XV secolo) e quello marmoreo di Vincenzo Barresi, primo marchese di Militello (1567). Nelle porte della cappella, in bardiglio bocciardato, due angeli di bronzo del famoso scultore Emilio Greco.

Vedi altri tours

View Project

Chiesa di Santa Maria la Vetere

Militello
View Project

Chiesa di San Benedetto Abate

Militello
View Project

Basilica Pontificia Matrice S. Nicolò e SS. Salvatore

Militello
View Project

Santuario Santa Maria della Stella

Militello, Virtual Tour
View Project

Palazzo Majorana della Nicchiara

Militello