Duomo di Sant’Agata

Di fronte alla Fontana dell’Elefante, come detto in precedenza, si trova il Duomo di Sant’Agata, cattedrale dedicata alla santa patrona di Catania e magnifica testimonianza barocca. Le origini di questo tempio sono antiche, normanne, ma i numerosi eventi sismici e le eruzioni dell’Etna lo hanno visto protagonista di diversi rimaneggiamenti, ultimo quello del 1709, ad opera dell’Arch. Girolamo Palazzotto. La ricostruzione avvenne nello stesso sito e vennero sfruttati anche i resti del precedente edificio che come diceva Giovanni Battista Vaccarini – abate e architetto succeduto al Palazzotto – servivano a dare continuità tra passato e presente. Del prospetto esterno si notano immediatamente i tre ordini compositi con grandi colonne corinzie e le statue che spiccano sulla facciata – ai lati del portale principale, San Pietro e San Paolo, al centro in alto, la Santa. All’interno presenta un impianto a croce latina con tre ampie navate; è opulenta e sfarzosa, e custodisce numerose opere: il monumento funebre del musico Vincenzo Bellini; il busto reliquiario (fine XIV sec.) e lo scrigno contenente le spoglie e il velo della Santa, conservati e protetti dentro ‘a cammaredda’ (la cameretta) nell’omonima cappella; il monumentale organo di manifattura francese di fine ‘800, e numerose tele e statue collocate nelle 14 cappelle delle navate laterali.

Vedi altri tours

View Project

Via Crociferi

Catania
View Project

Chiesa di Santa Chiara

Catania
View Project

Badia di Sant’Agata

Catania
View Project

Palazzo Biscari

Catania
View Project

Chiesa di Maria Santissima Annunziata al Carmine

Catania
View Project

Giardino Bellini

Catania