Palazzo Zacco

La Cattedrale, nel suo complesso, comprende anche due piccole aree verdi site rispettivamente sui due lati delle vie principali di Ragusa: Via Vittorio Veneto e Corso Italia. Ed è proprio scendendo da Via Vittorio Veneto (lato sinistro) che si può ammirare un’altra testimonianza barocca: Palazzo Zacco. Venne costruito nella seconda metà del ‘700 su commissione del Barone Melfi di Sant’Antonio – testimoniato dallo stemma gentilizio della casata – e acquistato a fine ‘800 dalla famiglia Zacco (da cui prese il nome). Caratteristica è la posizione angolare e il conseguente doppio prospetto con sei ampi balconi, tre per lato, in cui si riconoscono figure di musici, sirene, suonatori di flauto e tromba; mentre nella parte inferiore maschere grottesche dalle peculiari espressioni facciali. Le ringhiere dei balconi sono un altro esempio dello stile tardo barocco – anche rococò – di cui Ragusa è un’importante testimonianza UNESCO dal 2002.

Vedi altri tours

View Project

Palazzo Cosentini

Ragusa
View Project

Chiesa di Santa Maria dell’Itria

Ragusa
View Project

Chiesa di San Giuseppe

Ragusa
View Project

Chiesa di Santa Maria delle Scale

Ragusa, Virtual Tour
View Project

Cattedrale di San Giovanni Battista

Ragusa
View Project

Duomo di San Giorgio

Ragusa