Palazzo Nicolaci e via Nicolaci

A pochi metri dal Palazzo Landolina, ma con la facciata principale su Via Corrado Nicolaci – la famosa strada in cui si sviluppa ogni anno la festa dell’Infiorata – si può visitare la più importante testimonianza tardo barocca: Palazzo Nicolaci di Villadorata. I balconi con le inferriate panciute e i mensoloni su cui spiccano sculture di putti, leoni, cavalli alati e sirene (stile riconducibile ai palazzi di Ragusa Ibla) sono tra gli elementi distintivi, quelli che ne attestano la magnificenza; gli altri si trovano anche all’interno, tra le 90 stanze di cui si compone – degno di nota il ‘Salone delle feste’ – e grazie ai singolari decori sulle pareti e agli affreschi come quello sul soffitto con l’allegoria del Carro di Apollo che insegue l’Aurora. La paternità del progetto, iniziato nel 1720 e concluso intorno al 1765, è stata attribuita a Rosario Gagliardi. Oggi, l’imponente edificio è in parte ancora abitato dagli eredi della famiglia Nicolaci, mentre un’altra ala è stata ceduta al Comune di Noto che la impiega come sede della Biblioteca Comunale intitolata al ‘Principe di Villadorata’.

Vedi altri tours

View Project

Palazzo Landolina

Noto
View Project

Chiesa di San Domenico

Noto
View Project

Chiesa di San Carlo

Noto
View Project

Palazzo Ducezio

Noto
View Project

Basilica del Santissimo Salvatore e Torre del Belvedere

Noto
View Project

Cattedrale di San Nicolò di Mira

Noto